Walter vuoi veramente regalare l’Italia a Berlosco?

Ormai sembra deciso, il PD di Walter Veltroni ha scelto, unilateralmente, che alle prossime elezioni correrà da solo.

Nonostante vari tentativi da parte della Sinistra L’Arcobaleno, non ultima una lettera in cui si sottolinea la lealtà con la quale si stativissuti questi 20 mesi di Governo, il segretario del Pd sembra inflessibile.

Sembra che tutti i problemi del CentroSinistra si possano additare alla Sinistra della coalizione!

Ben ha fatto Prodi a chiedere la parlamentarizzazione della crisi di governo, così almeno gli Italiani (…Veltroni è americano…) si sono resi conto di quali siano stati i traditori del Governo: il ceppalonico Mastella ed i centristi dei partiti fai-da-te, figli della nascita del PD: i Liberaldemocratici di Dini, L’Unione Democratica di Bordon e Manzione, l’ex An (sponsorizzato Rutelli) Fisichella.

Il democratico Walter dovrebbe spiegare, poi, come faccia a sentire disagio solo a Sinistra, quando è pronto a ricandidare l’opusdeista Binetti che è arrivata a votare contro la fiducia al Governo Prodi, cosa che in 20 mesi di Governo non è mai successo nei partiti della Sinistra.

Per assurdo, tutto questo trambusto arriva proprio nel momento in cui la Sinistra si è finalmente unita e sta cercando di mettere di lato i vecchi legami con il passato.

Dal mio canto non voglio regalare, senza battermi, la vittoria a berlosco ed auspico, fino alla fine, in un accordo con il Pd (la speranza è l’ultima a morire).

Ma è possibile che un anno fa stavo in un partito, che hanno scelleratamente cancellato, e pur di restare a Sinistra (dov’ero!), mi ritrovi con il rischio di finire addirittura in coalizioni diverse rispetto a compagni con i quali ho condiviso tante battaglie?

 

Ultimora: Sondaggio SWG: con una “Nuova Unione” (Centro-Sinistra unito senza Mastella e senza Dini) il centro-destra perderebbe 2 punti, e lo svantaggio sarebbe solo del 4% (berlosco l’altra volta stava molto più indietro…).

Bravo Veltrò, sei un genio…

Annunci

9 Risposte

  1. Anch’io che non sono attivamente impegnata in politica come te, mi trovo nella situazione di tutti quelli che adesso non si sentono più pienamente rappresentati da un partito nel quale la sinistra è un pò meno sinistra ..e un po’ più centro, e anche se Veltroni dice che orami il tempo degli ideali è trascorso..era un bel tempo. Ovviamente oggi Berlusconi ha fatto la sua contromossa..la vedo dura..

  2. Cara Carla con il tuo commento mi hai fato un grosso favore. Le frasi di Franceschini e Veltroni sulla fine delle ideologie in politica, mi hanno dato un colpo al cuore, mi ero promesso di inserirle nel topic, ma alla fine mi è sfuggito.

    Berlusconi ha fatto la sua contromossa, che è dettata per lo più dalla megalomania che lo ha spinto a creare un listone per essere il primo partito, ma questa operazione è stata molto più intelligentemente di quella di Veltroni, berlosco non ha chiuso le porte a nessuno…. anzi ha raccattato anche i transfughi del centrosinistra

    La Sinistra continuerà cmq a sopravvivere nello scenario politico italiano, se non ti senti rappresentata dal Pd, non puoi che dare una mano alla Sinistra L’Arcobaleno

  3. In questo non sono daccordo, anche se per certi versi sarebbe l’unica forza capace di portare avanti quelle riforme “alla zapatero” che la sinistra più moderata promette ma non mantiene…ma credo che sostenere l’arcobaleno significherebbe vittoria schiacciante di Silvio. E poi certi “estremismi” non mi piacciono.
    Vedremo…

  4. Andando ognuno per conto proprio, come ha scelto di fare Veltroni, la vittoria di Berlosco è cmq scontata!

    gli estremismi sono stati in questi mesi di governo più a centro che a sinistra, se poi chiedere pace, diritti dei lavoratori e maggiori attenzioni verso i ceti sociali più deboli vuol dire essere estremisti, allora si…siamo estremisti.

  5. ..per estremismi di certo non potevo intendere le argomentazione che hai riportato tu!!ti pare?…Ma non ci si può addentrare in certi discorsi, da cui non è facile uscire..visto che ad un certo punto entrano in gioco motivazioni personali e soggettive che ti portano a riconoscerti in certi valori e non in altri..
    cmq…nella palude di centro non mi riconosco di certo..la nn scelta e le mezze misure non mi sono mia piaciute…vedremo che sarà!

  6. E se Forrest Gump Veltroni ed il Cavaliere Mascarato Berlusconi avessero stabilito tutto questo a tavolino? in pratica si sono fatti la loro bella legge elettorale… se ci riflettete… in questo modo il premio di maggioranza andrà al partito, e non alla coalizione, che prende più voti. Il tutto senza preferenze continuando ad avere la possibilità di designare i parlamentari.
    Una situazione perfetta per il PD e il PDL. Magari con l’ulteriore intenzione di fare la grande coalizione PD-PDL in caso di parità al Senato. Meditate gente, Meditate!

    freesud

    http://WWW.RIBERAONLINE.BLOGSPOT.COM

  7. Come dice il mio amico CCS:
    Berlosco: “pericolosi i voti che non siano a me o al PD”

    Bene, bravo, bis…Ora tutti quelli che NON VOGLIONO ACCONTENTARLO sappiano cos’è che lui NON VUOLE…

    e comunque la parità al Senato è molto improbabile, perchè Veltroni scegliendo di correre da solo, ha risolto anche questo problema a Berlosco

  8. Per amore di brevità dico che concordo con freesud.
    Al trafficante di Arcore non è parso vero sentirsi dire: “Ah, Sivio, guarda che con la mia legge elettorale tu stai a pposto per tutta la vita. E poi, o vinci tu o vinco io ce mettemo d’accordo!” Silvio il grande- i malefici sono grandi- si è di colpo sbarazzato di Casini che rompeva le scatole con quella democrazia zoppa di sistema tedesco, zoppa, ma democrazia, ed ha baciato i piedi di Veltroni.
    I veri estremisti di questo paese sono questi due che stanno esasperando il tema della stabilità e della sicurezza per strangolare la democrazia.con sempre nuovi lacci e lacciuoli.
    Altro che quegli stronzi di rifondazione che chiedono maggiore dignità per il lavoro dipendente, uno stop alla precarietà, la tassazione delle grosse rendite secondo parametri euorpei. In poche parole: una più equa distribuzione sociale della ricchezza.
    Sono più spaventato dal finto buonismo che dal finto rivoluzionarismo.

  9. Berlosco vincerà le elezioni. E’ più probabile che statti la rivoluzione proletaria domani mattina, che non una vittoria solitaria del PD.

    QUESTO DEVE ESSERE CHIARO A TUTTI!!! Non esiste “voto utile” al PD che gli possa sbarrare la strada! Il PD, da solo, ha uno svantaggio (nel migliore dei casi per lui!) di qualcosa come 16 punti (sondaggio Repubblica, filo-Dem). Nel peggiore, di quasi 25 (sondaggio filo-destra). Credo che la verità possa stare nel mezzo. Il sondaggio SWG (quello che dava la “nuova Unione” sotto di soli 4 punti) lo dava sotto di 18.

    MAI NESSUNO HA RIMONTATO UN SIMILE SVANTAGGIO, SPECIE DA SOLO! E peraltro, non vedo nel PD le condizioni per “rimonte leggendarie”…

    E allora guardiamo le cose per quello che sono: Berlosco vincerà le elezioni. Secondo voi perchè attacca così duramente chi non da i voti o a lui o al PD? Perchè una volta vinto, vuole un’opposizione morbida. Senza una Sinistra Arcobaleno che gli dia fastidio. Vogliamo davvero fargli questo favore?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: