Taglio ICI, Lombardo (forse) si accorge della Lega Nord e ricorre contro Berlusconi

Chi si chiedeva come avrebbero fatto a coesistere gli Alleati per il Sud dell’Mpa e la Lega Nord per l’indipendenza della Padania sta avendo le prime risposte.

Dopo i tagli dell’ICI sulle prime case e la detassazione degli straordinari coperti dal Governo Berlusconi 4 con la cancellazione dei fondi per le infrastutture in Sicilia e Calabria, il governatore della Sicilia Raffaele Lombardo non ci sta e ricorre alla Corte Costituzionale per recriminare il mancato invito al Consiglio dei Ministri che ha preso queste decisioni.

Vorremmo vedere se Lombardo, che nel 2006 si era addirittura presentato con una lista comune Lega Nord Padania-Mpa, abbia finalmente capito che un alleanza con la Lega di Bossi può significare solo e soltanto affondare il Sud ancora di più, accrescendo maggiormente il divario con il Nord.

Chi ancora non si è reso conto della gravità della situazione è l’ex Presidente della Provincia di Agrigento Vincenzo Fontana, promosso in Parlamento da Forza Italia, per aver avuto il merito di creare un aeroporto fantasma, di cui esiste solo un Cda pagato profumatamente con i soldi dei cittadini.

Qualcuno lo svegli!!!!

Annunci

3 Risposte

  1. I nodi vengono sempre al pettine.

  2. I Lombardi l’un contro l’altro armati. ;-))

  3. Sembra che qualcuno abbia letto il nostro post ed abbia svegliato l’on.Fontana che ha fatto parziale marcia indietro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: