Complimenti Angelino!

angelino alfano

Caro Angelino,

potresti sfruttare l’occasione della poltrona di Ministro della Giustizia per dare una mano alla tua/nostra terra intensificando la lotta alle organizzazioni criminali, ma non lo stai facendo e non lo farai.

Non lo farai perchè “il tuo principale”, ti ha scelto personalmente per quella poltrona, assegnandoti una mission precisa: farti risolvere i suoi guai giudiziari attraverso vie alternative rispetto a quelle dei Tribunali e tu….ci stai riuscendo alla grande.

Fatto questo, fatto tutto, il tuo compito si esaurisce. Ma non ti scoraggiare, non passerai di certo inosservato, passerai infatti alla storia come colui che è riuscito finalmente a far sfuggire Berlosco alla giustizia.

Complimenti!

legge non uguale per tutti

Politica estiva

Lo so, è un pò troppo che non aggiorno il blog, ma tra sessione di esami e stagione estiva, non ho potuto fare di più.

In questo perido di cose ne sono successe, su molte ci sarebbe da approfondire, cosa che non mi è stata possibile.

C’è chi ha mollato il centrosinistra Siciliano stanco di un minoritarismo inconcludente, della serie “se non riesci a battere il tuo avversario, diventa suo alleato“.

C’è chi dopo oltre un mese dalla sua elezione non è riuscito a mettere su una giunta e si è presentato in solitaria all’insediamento.

C’è chi ha costruito un partito per unire e continua, continua a lanciare anatemi e prendere le distanze dai propri alleati.

C’è chi continua ad onorare nel migliore dei modi il proprio ruolo di Ministro della Repubblica Italiana inveendo contro l’Inno di Mameli e contro i poco ariani professori del Sud, che si permettono di andare a diffondere il proprio barbaro sapere nientedimeno che nell’arianissima padania.

E dulcis in fundo, c’è chi mentre si è messo apposto con la giustizia attraverso le ennesime leggi ad personam ( 1 e 2 ), ha trovato il tempo per risolvere la crisi della monnezza di Napoli andando di tre anni avanti nel tempo !